Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.sanluri1.it/home/templates/a4joomla-deserted-free/index.php on line 21
campo estivo 2014

Campo Estivo 2014: "Sentieri di coraggio"

Ciao ragazzi,

dopo la riunione di Reparto di ieri (21 giugno 2014), e dopo il Consiglio C.Sq. che ne è seguito, ci siamo resi conto che per preparare un buon campo estivo sia necessario tanto impegno, tanta coerenza e tanto CORAGGIO! La mia condizione di distanza dalla Sede e anche il mio stato di salute non rendono certamente agevole il lavoro preliminare da compiere. Così vale anche per gli altri Capi dello Staff. Siamo certi, però, che abbiamo a che fare con dei ragazzi in gamba che hanno capito pienamente il significato del nostro motto: ESTOTE PARATI! Sarebbe una cosa stupenda poter passare i pomeriggi in sede, insieme a voi, discutere, consolidare amicizie, preparare il materiale ed apprendere nuove tecniche, scherzi, giochi e diavolerie varie... come facevo trent'anni fa col mio primo Riparto, o ancora molto prima quand'ero esploratore come voi. Oggi, pur con le difficoltà, prendo anch'io il "sentiero del CORAGGIO" e proverò a rendermi utile, sfruttando le mie poche conoscenze informatiche, attraverso questa pagina che aggiornerò ogni giorno ed in ogni momento che avrò disponibile. Tornateci spesso su questa pagina... non è il massimo per vivere uno scoutismo come lo intendo io, ma cerchiamo di sfruttare al massimo i mezzi che la tecnologia ci mette a disposizione.

 

Buon sentiero e Buona caccia!

Savio

1. Materiale di Squadriglia per il campo estivo di reparto

Squadriglia:

• Guidone (lavato ed in buone condizioni)

• Alpenstock (il bastone appuntito e decorato su cui è issato il Guidone)

 

Tenda

• Catino in buone condizioni (le cerniere sono a posto? Ci sono buchi?)

• Sovratelo in buone condizioni (i tiranti sono in ordine? Ci sono strappi?)

• Paleria (completa, controllata e segnata) in un sacco.

• Picchetti (servono almeno 24 picchetti e 14 spilloni ) in un sacco

• Scopa e paletta da tenda per la pulizia dell'interno

• lampada a gas o elettrica (quella a gas fa più luce ma si scalda molto e non può essere portata in tenda).

• del cordino di nylon per tiranti di ricambi

• Martello (meglio mazzetta in plastica o gomma dura) per piantare i picchetti

Kit di emergenza per la manutenzione della tenda : • un tubetto di colla forte (es. Artiglio)

• ago e filo robusto

• cordino per i tiranti

• alcuni occhielli da puntale

• nastro adesivo alto (meglio nastro telato tipo “nastro americano”)

• spille da balia

• pezzi di tela molto robusta per riparare eventuali strappi del telo

 

Costruzioni :

• Cordino in canapa e cordino sintetico (una legatura quadra richiede 5-6 metri di cordino)

• Sega (in buono stato) con fodero

• Accetta (il buono stato) con fodero

• Mazzuola

• Metro

• Matita da falegname

• mazzetta

• 1 telo almeno 3x3 metri per la copertura del tavolo

 

Cucina:

• Batteria di pentole scout completa (con almeno 2 manici!!)

• Padella

• Coperchi

• Mestoli, cucchiai di legno, presine

• Contenitori piccoli per olio, aceto e sale chiudibili ermeticamente

• Telone (almeno 3x3) per coprire legna e angolo cottura

• Spugnette e spugne d’acciaio per lavare le pentole

• Detersivo per lavare le stoviglie e sapone di Marsiglia per le pentole

• Piatti in plastica rigida (sono più facili da lavare delle gavette)

• Posate

• Strofinacci, grembiule

• Almeno un buon coltello da cucina

• Apriscatole, apribottiglie

• Contenitori vari per alimenti

• Fiammiferi o accendino

• 1 tanica rigida da 20 - 25 l.

• Fornello a gas a 2 o 3 fuochi

• Griglia per cucina

• Sacchetti per la spazzatura

• Cambusa di squadriglia

• bombola di gas piena con attacchi e tubo-gas verificato;

  • bacinelle in plastica (almeno due)

 

 

Materiale per l’animazione e cancelleria:

• Vestiti

• Trucchi (non per correggere le vostre rughe ma per divertirci durante le animazioni)

• Pennarelli

• Carta da pacco bianca o vecchi manifesti per i cartelloni

• Carta crespa colorata

• Spille da balia

• Scotch

• Spillatrice (con punti di ricambio!!)

• Quaderno di Squadriglia

• Penne , matite, gomma, pennarelli colorati

• Canzonieri

 

Topografia

• Bussola (meglio 2)

• Coordinatometro

• Righello

• 2 squadre

• Goniometro

• Matita, gomma

• Pennarelli o penne di almeno tre colori diversi e ben distinguibili l'uno dall'altro

• Carta millimetrata

• Carta da lucido

 

 

MATERIALE PERSONALE DA METTERE NELLO ZAINO

Nello zaino (mi raccomando, uno solo!) va messo tutto quanto può servire per il campo estivo, escluso il materiale di squadriglia. Il bucato verrà lavato al campo, per cui alla giornata genitori, i genitori porteranno solo qualcosa da mangiare, ma per il resto dovrete cercare di essere del tutto indipendenti: uno scout deve saper badare a se stesso!
Ricorda soprattutto di essere essenziale: è inutile far pesare lo zaino più del dovuto e tutto ciò che non è necessario è bene lasciarlo a casa.

Perché la tenda non sia invasa dal disordine è bene suddividere già nello zaino il materiale in sacchetti diversi, meglio se di stoffa, da tirar fuori secondo le necessità.
E’ bene portarne via almeno 4:

  • ·uno per i cambi;
  • ·uno con il necessario per la notte;
  • ·uno per la pulizia personale;
  • ·uno vuoto, da riempire con le cose sporche.

Un buon consiglio per preparare lo zaino evitando di dimenticarsi qualcosa, è quello di scrivere tutto il necessario su un foglio di carta, riflettendo su ciò che richiedono le varie attività del campo.
Fatto questo è bene disporre tutto su un piano (un tavolo o il letto vanno benissimo).
Sicuramente nel fare questo ti accorgerai di aver dimenticato qualcosa di importante, di non averlo in casa (mai fare lo zaino all’ultimo momento!) o forse di aver esagerato con i ricambi.
Ricorda che avrai tempo per lavare calzettoni, magliette e pantaloni al campo, risparmiando così spazio nello zaino.

Di ritorno dal campo, riprendi in mano il foglio e cancella tutto ciò che ti sei portato dietro inutilmente. Ti tornerà utile per prepararti al prossimo campo.

Lo zaino va poi riempito con cura, sfruttando le tasche per raggiungere facilmente gli oggetti di uso più frequente. Fai anche attenzione alla distribuzione del peso, quando sarà chiuso, lo zaino deve essere ben equilibrato, quindi non appenderci borse, sacchetti o la borraccia, che ti darebbero sicuramente fastidio quando sei in cammino.

E ricorda: a parte il materiale di squadriglia, tutto quel che ti occorre deve stare nello zaino!

Eccoti un elenco del minimo indispensabile, ma fidati, qui non manca quasi nulla:

Per la notte

Materassino

Sacco a pelo
Tuta o simile
pila con batterie di scorta

Per la pulizia

spazzolino e dentifricio
un asciugamano grande, oppure un accappatoio, e uno più piccolo
costume da bagno
ciabatte da mare
shampo e sapone biodegradabile
pettine o spazzola

Per mangiare


gavetta
posate
tazza

Per il cambio

cambio intimo
magliette blu o bianche
calzini lunghi e corti
pantaloncini blu anche non scout
un paio di pantaloni lunghi
una felpa o simile
sapone di marsiglia

Uniforme

fazzolettone
maglione blu o felpa
camicia
pantaloncini
calzettoni

Per le uscite


giacca a vento
poncho o Kway
scarponi
berretto
borraccia

Per la vita da campo


scarpe da ginnastica
fazzoletti
costume dell’ambientazione
penna e quaderno di caccia
cerotti per vesciche
scotch cerotto bianco

Alcune di queste cose, come sapone, shampoo e cerotti, possono essere divise con la squadriglia, per cui mettiti d’accordo con gli altri per tempo.

Presta particolare attenzione a scarpe e scarponi, assicurati che siano in buono stato per non avere spiacevoli sorprese quando ne avrai bisogno.

Nota per i genitori

Lo spirito di un campo scout è centrato sull’essenzialità, siamo convinti che una persona è tanto più libera quante più sono le cose alle quali sa rinunciare, l’essenzialità che vogliamo far vivere ai ragazzi mira a questo, a far scoprire e capire cosa sia realmente importante e meriti di esser portato nello zaino.

Di questi tempi il cellulare è un oggetto sin troppo diffuso, spesso al punto da far dimenticare che se ne può fare a meno. Solo ai Capi Squadriglia sarà permesso di portarli al campo, ma dovranno consegnarli ai Capi, che provvederanno a restituirli nei momenti opportuni.

In caso di necessità sarà possibile telefonare ai Capi e saranno i Capi a telefonare ai genitori quando questo sarà opportuno per esigenze venutesi a creare al campo.

Joomla templates by a4joomla